Riparto da capo con una revisione dei testi

 

Ho pubblicato i miei primi testi su Neteditor qualche tempo fa. Poi ho smesso di farlo.Il cambiamento di sistema informatico mi ha fatto perderei contatti con un mondo che faceva parte di me. Mi faceva piacere constatare la crescita del numero di lettori e pensare che io ero entrato in contatto con loro.
Questo era particolarmente vero per il testo teatrale - Frammenti di coscienza e pratiche di vita- ma anche per la raccolta di racconti – La vita a pezzi –.
Quando ho scoperto che molti dei testi erano incompleti non me ne sono preoccupato. Adesso sto ritornando sui miei passi perché, anche se ho smesso di pubblicare, non ho mai smesso di scrivere. Ho cercato soluzioni diverse per riuscire a mettermi in contatto con il pubblico ma non ci sono riuscito.
In questo periodo ho cominciato a scrivere una serie di racconti ambientati a Bali, l’isola in cui vivo, e ho ripreso a scrivere cose di cinema. Sia in un caso come nell’altro ho avuto un incredibile riscontro di interesse. Così ho chiesto agli editori che pubblicano il mio materiale di inserire alla fine dei miei pezzi una riga: ‘romanzi, racconti, copioni, poesie scritte da Sguinzi Stefano sono scaricabile da www.Neteditor. It.
Adesso, nei limiti delle mie capacità tecniche, mi sto dando da fare per mettere in ordine i testi pubblicati e per presentarne di nuovi.Mi riprometto anche di utilizzare il blog per presentare, quando possibile, il materiale che sarà inserito.
 

 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento