CORMORANI

ritratto di michael-santhers
Nel cielo disegnano una freccia
ma dietro c'è n'è uno fuori geometria
vecchio e appesantito
trasporta un pesce
per corrompere una nuvola
a non bagnargli le piume
 
Volo cadenzato
con virate a intuito
punte da aghi di freddo
sonde d'autunno
per insidiarsi
 
Vanno in luoghi miti
ma accolti dal piombo dei fucili
perchè mangiano troppi pesci,
la morte è sempre convenienza per qualcuno
e a nessuno interessa
lo stupore del poeta
aspirante pensionato
che vede nel volo libertà
metafora e illusione
interrotte dal fucile
e dall'INPS coi suoi bocconi
di tempo avvelenato
col rimando al baratro
-----------------------------------------
Da.Soste Precarie
www.santhers.com

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento