Virgolette - 57

ritratto di Rubrus
I colletti bianchi amano i numeri, pensa Malone. La nuova razza dei “poliziotti manager” somiglia a quella degli statistici del baseball. Credono che i numeri dicano tutto. E quando non dicono ciò che vogliono loro, li massaggiano come fanno le coreane sull’Ottava Avenue, fino a ottenere un lieto fine.
Vuoi fare bella figura? Il tasso di criminalità è sceso.
Ti servono più fondi? Il tasso di criminalità è salito.   
Vuoi provare che nel tuo settore le droghe sono in calo? Manda i tuoi ragazzi a fare perquisizioni e arresti dove la droga non c’è.
Questa è una parte dell’imbroglio. L’altro modo è di dire ai funzionare di declassare i reati a infrazioni. Così una rapina diventa un piccolo furto, il bottino di un furto con scasso diventa smarrimento di effetti personali, una violenza sessuale un rapporto non consenziente.
E boom, il tasso di criminalità è sceso.

Corruzione (adatt.), Don Winslow, ed Einaudi pag. 48

A mio parere, Winsolw è uno dei migliori autori di crime in circolazione, se non il migliore, sia quanto a stile, sia quanto a storie. Prendiamo questo pezzo: è duro e dolente senza che sia narrato nulla di particolarmente violento ed efferato; se ci fate caso, si sta parlando, in ultima analisi, di trucchi burocratici e di comunicazione, una materia che, detta così, appare (e spesso è) piuttosto noiosa, eppure, esposta così, dà l'idea di un mondo cupo e corrotto dall'alto in basso (ma la parola "corruzione" non compare) , senza che nessuno e niente si salvi. A tale proposito, lo dico e lo ripeto: a mio parere il noir non è e non è soltanto una questione di numero di morti ammazzati e di scene d'azione, ma, prima ancora, di tensione etica che ci mostra - senza giudicare, lasciando cioè il giudizio a noi - un male reale (quel mondo è anche il nostro, penso che il lettore lo avverta senza troppa difficoltà), pervasivo e onnipresente, anche se spesso nascosto. 

A creare questo effetto è anche il ritmo delle frasi, che viola le regole della sintassi e dell'analisi del periodo, nonchè della punteggiatura (basta vedere dove Winslow ha messo il punto laddove tradizionalmente ci vorrebbe la virgola), quel tanto che basta per creare l'effetto voluto e senza nuocere in alcun modo alla leggibilità. Ci vogliono talento, mestiere, pratica e passione. Se io mi mettessi a scrivere così, con queste proposizioni tronche, sembrerebbe una collezione di telegrammi e/o di sentenze sputate a raffica. Provare per credere    

 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (2 voti)