AL COMBATTENTE

ritratto di Mauro_Farina

Ignoto è questo milite,
che ad uno sconosciuto
e lontano fronte
la vita propria con onor
ha perso e donato
per cause remote
a pochi conosciute
ma da molti stimate…
La sua bocca
più non parla,
i suoi occhi
più non vedono
e solo un eterno freddo
sente attorno a sé:
è solo il prezzo
che molti hanno pagato
per cercare una libertà,
che venne a molti
poi negata.
In una battaglia
di tante,
la tua patria
hai difeso
e senza un perché
quel maledetto colpo
via ti ha portato:
le tue notti
più non dormi
e le tue giornate
più non vivi,
ma la patria tua
unita è nel tuo ricordo
e vive reagendo
a chi di te
fa scherno…
Insieme a molti altri
hai combattuto cadendo
per una nazione libera
ch’innanzi a quel
bianco monumento
la pace per tutti
ancora va cercando…

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento