Insegnanti e giudizi sugli allievi: Francia, Inghilterra, America, Scozia, Italia... umorismo!

ritratto di Jazz Writer

Sono mini racconti ironici che in alcuni casi, come quello dei giudizi degli insegnanti italiani, è autoironico, essendo io stato insegnante per parecchi anni. Gli autori che sono, o sono stati, insegnanti non si offendano...i migliori siamo sempre noi....eheheheheh

 

 

Giudizi sugli allievi... Francia

Gli insegnanti francesi, a quanto pare, sono bonari nei giudizi sui loro allievi. Ecco alcuni esempi:

« Arriva spesso in ritardo alla prima ora, ma è molto in anticipo per la seconda. »...

« Sbaglia sempre, ma nell'errore dimostra notevole costanza. »... « Presenta il compito sempre in bianco, ma con notevole anticipo rispetto agli altri. »... « Potrebbe anche fare peggio, ma lui resiste, non lo fa » … « Non è mai attento, tuttavia non disturba, anche perché dorme tranquillo »

 

Giudizi sugli allievi...Inghilterra

I giudizi sui loro allievi da parte degli insegnanti inglesi, verbalizzati nei consigli di classe, sono abbastanza severi, per non dire ingiusti e strani. Ecco alcuni esempi.

« Non fa mai un errore nel compito di matematica, nemmeno nelle figure geometriche...ma usa una penna che scrive talmente leggero da far passare la voglia di correggere, anzi di non correggere »...

« Da anni è il primo della classe, ma oltre non riesce proprio ad andare »... « Nei temi è corretto, usa un linguaggio appropriato che denota padronanza della lingua, elabora concetti anche complessi con facilità narrativa...ma all'insegnante è negata la soddisfazione della correzione dell'elaborato » ...

« E' bravo, ma non ha ambizioni , nemmeno di vincere il premio Nobel »... « Raggiunge gli obiettivi prefissati in men che non si dica, ma poi non persevera e non va oltre la media del 10 » …

« Bravo ragazzo, molto studioso e buono, eccelle in ogni campo, ma non diventerà migliore di Einstein, e nemmeno Papa »

 

Giudizi sugli allievi...America

Questi giudizi degli americani per noi europei sono addirittura incomprensibili, non fanno parte della nostra mentalità. Ecco dei dolorosi esempi... « Si presenta in classe sempre con un'arma diversa, ma mai con una che non s'inceppi, tranne una. Le altre gliele abbiamo tutte requisite »...

« Fa la guerra ai suoi amici maschi, alle allieve femmine, agli insegnanti e perfino al bidello, ma non ne ha vinta una che è una »... « Porta a scuola regolarmente dosi di hascisc, ma non è mai roba buona »... « I giorni pari viene a scuola con la macchina della mamma e regolarmente viene fermato dalla polizia perché non ha la patente. Non ha ancora capito che deve usare la macchina solo i giorni dispari, che ci vuole? »

 

Giudizi sugli allievi...Scozia

I giudizi degli insegnanti scozzesi sono forse i più scontati, vista la loro natura parsimoniosa. Ecco alcuni esempi: « L'allievo esegue alla lettera i compiti assegnati, in bella calligrafia, senza errori, ma scrive troppo grande e lascia numerosi spazi vuoti nella pagina »... « Non chiede quasi mai di andare in bagno, ma quelle poche volte che lo fa il bidello è costretto a rinnovare il rotolo di carta igienica »... « Alla lavagna spreca troppo gesso, pur scrivendo l'essenziale » … « Studia, si applica ma è avaro di risposte » … « Non termina mai la frase, per risparmiare fiato » … « Legge riga sì e riga no e pretende che gli altri capiscano »... « Per risparmiare l'inchiostro esegue a mente i passaggi di matematica e scrive solo il risultato finale » … « Una volta pretendeva di scrivere il tema sul retro di un francobollo usato »

 

Giudizi sugli allievi...Italia

Gli insegnanti Italiani sono quelli che rilasciano i giudizi più controversi, strani, incoerenti, sui loro allievi. Ecco alcuni esempi: « E' un allievo che fa errori dortografia per sino inorale, avvolte. Infondo però ha dei contenuti pro fondi » …

« I procedimenti usati nella risoluzione degli esercizi di analisi infinitesimale sono corretti, ma poi commette errori assurdi di quinta elementare, come sei per sei trentasei, o nove per otto settantadue... »... « Studia, sta attento, è diligente, ma è piatto e poco fantasioso: parla solo di viaggi sulla luna »... « Confonde Alessandro Manzoni con Alessandro Volta, e crede che il secondo si sia occupato di rane...insomma fa una “pila” di errori »

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (2 voti)

ritratto di paola_salzano

Eh già, sono molto simpatici

Eh già,

sono molto simpatici questi mini racconti, e ci sarebbe da scrivere tanto ancora sui giudizi e anche sulle note disciplinari....queste sono ancora più esilaranti.

La stessa sottoscritta, quelle poche volte che le ha utilizzate, si è dovuta mettere d'impegno per redigerle in modo da non cadere nel ridicolo, più che altro perché, non so quando insegnavi tu, ma oggigiorno questi mascalzoncelli ne combinano di ogni...!!! Ahahahah!!

Comunque saremo pure i migliori, ma sicuramente sottopagati rispetto ai colleghi di altri Paesi.....

Ciao Jazz!!

 

 

ritratto di Jazz Writer

Paola, ti sei immedesimata

almeno un po?...sono mini racconti scritti per divertimento, e con gli insegnanti Italiani sono stato fin troppo ironico... ma che siamo fra i migliori non lo dico io, lo dicono le statistiche, almeno mi riferisco ad alcuni anni fa. Per quanto riguarda gli stipendi i miei colleghi tedeschi percepiscono più del doppio...in linea con la media eurropea. Ciaociao.