le parole povere

ritratto di Nosmo King

Le parole povere

vorrei indossassero,
le parole,
il grezzo saio dei fraticelli,
che fossero, come l'acqua, umili
povere come una catapecchia...
sono stanco di opulenze,
di retorica grassa che m'intossica,
si sta, ammalati, tra parole enfiate,
come bubboni invasivi
che piu' non dicono,
piu' non risvegliano...

Il tuo gradimento: Nessuno (1 voto)

ritratto di effetticollaterali

Le parole

Le parole sono il nostro lusso, la nostra sovranità