STANOTTE NEL CIELO

ritratto di GiuliaRebecca

San Lorenzo

stanotte le stelle

nel cielo, sono parole veloci

ne vedo una affilata

distante, che bacia il mio bacio

poi sfugge

piccola luce di vela

stupefacente.

Agonizza  e conquista

la notte stellata

tensione d’ascesa

il mio interrogare

sprofonda, si insinua

alle labbra, richiama

impegni d’amore:

prodigio di sempre, stai in alto.

Le tenere luci rispondono

ruotando minuscole, minime

le indovino, le desidero

nel loro segreto arroccato

di muoversi verso di me;

dicono il principio, la fine

quel che chiamiamo avvenire

e concede e nasconde

in questa notte consuma.

Il tuo gradimento: Nessuno (1 voto)

ritratto di paserangel

non possiedo la profonda

non possiedo la profonda ispirazione di chi mi precede nei commenti.

la prosaica coltre di nubi impedirà la visione di fenomeni astrali e non rimarranno allora che le tue parole per accendere la fantasia.

ritratto di Nelsen

Affascinanti versi

Affascinanti versi presentati in uno scorrevole ritmo che è musica ed accende luci nel buio delle notti. Complimenti. Un saluto!

ritratto di Rodolfo Vettorello

Grazie carissimo amico Gilberto

Grazie dolcissima amica per la tua bellissima poesia. Con infinito piacere noto, a distanza di un certo tempo, la tua fantastica crescita poetica. Hai ottenuto una bella padronanza di sentimento e di espressione linguisrtica e i tuoi modi sono diventati più intensi e raffinati. Grazie per la tua bella pagina di poesia. Un bacio

ritratto di GiuliaRebecca

vi ringrazio per la

vi ringrazio per la generosità.