PREDATORE E PREDA

ritratto di Eugenio Flajani Galli

Non ti pare che sia un po’ strano

questo sentimento che ci fa andare lontano,

passo dopo passo, mano nella mano?

Tu sei la mia bussola, io il tuo talismano,

ogni cosa per me farai, anche invano.

Io sono saggezza e ferocia, predatore e preda

e non mi interessa che tu ci creda,

voglio solo guardarti negli occhi

mentre da ogni parte mi tocchi,

devi sentire il mio animo così delicato e puro

e il mio corpo così forgiato e duro.

Perchè, se il mio sesso può far impazzire,

il mio amore può far morire.

 

 

 

Dott. Eugenio Flajani Galli

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (1 voto)