STANNO STUDIANDO LA TASSA SUL SUICIDIO

.

Signori, non è ancora nel programma,

però qualcuno ci sta già pensando,

per ‘loro’ il suicidio non è un dramma

è solo un modo alquanto miserando

 

            per non pagar le tasse dello Stato !

            … Imprenditori che hanno messo fine

            ad un calvario ch’era diventato

            un lungo camminare sulle spine !

 

Qualcuno … con un colpo di pistola,

qualc’altro s’è impiccato ad una trave

e senza mai gridare a squarciagola

la loro situazione tanto grave !

 

            Ci son lavoratori licenziati

            nel tragico registro di quei morti,

            per non parlare dei disoccupati

            colpiti da molteplici sconforti !

 

(E’ triste dover scrivere dei versi

sul panorama lugubre italiano,

in cui si assiste a gesti tanto avversi,

di gente dal futuro disumano !).

 

            La tassa sulla casa è già acquisita

            e tutti i giorni aumenta la benzina,

            la frutta … è una lussuria proibita …

            … ci mangeremo i topi giù in cantina !

 

I poveri che vivon di sussidio

son già votati alla disperazione !

Speriamo che la tassa sul suicidio …

non venga presa in considerazione,

 

            perché altrimenti non rimane niente !

            … Ci lascino quest’ultimo verdetto

            per chiudere la vita inconsciamente,

            coi debiti lasciati nel cassetto !

 

Gli imprenditori, quelli suicidati,

rasentano la cifra di quaranta !

Ci sono, inoltre, anziani pensionati

che invocano una vita meno affranta !

 

            La tassa sul suicidio non c’è ancora ?

            … E allora siamo proprio fortunati !

            Il fisco ci ha lasciato l’ultim’ora …

            … di ciò … gliene saremo sempre grati !

 

E’ gratis !!! … Il suicidio non si paga !

Andiamo a ringraziar questo governo

che, giorno dopo giorno, ci propaga

le tasse ! … Stiamo peggio che all’inferno !!!

.

 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (1 voto)