Contatori poetici con strani conteggi

Nei siti d'internèt c'è un contatore
per le poesie che mandano gli iscritti,
per cui risulta sempre un vincitore
e tutti gli altri sono, ahimè, sconfitti.

Ma esso fa pensare ad un errore
nel conteggiare sempre questi invitti
che ogni volta che scrivono han l'onore
di veder tanto letti i propri scritti.

Ogni volta ricevono letture
che sono più del triplo dei normali
(ma che dico, decuplicati pure!)

ma spesso tal poesie non han le ali
e starnazzano basse qual pollame
che ricerca becchime nello strame.

Ragion per cui io faccio esposizione
ai redattori di cotanti siti
di chiamare per la riparazione
un tecnico di quei più rifiniti

che possa accomodare i contatori
da quel loro sbagliare ormai notato
e quel difetto fare tosto fuori
finché tutto non resti riparato.

….................................................

Purtroppo accade che la volta dopo
il super letto resta ancor portento
ed è deluso allora questo scopo
e accomodare resta un fallimento.

Bisogna allora un Holmes convocare
perché investigando a sua maniera
sappia questo mistero disvelare ...
e saprà farlo da mattina a sera.

Scoprirà questo Sherlock molto astuto
con le sue deduzioni di gran leva
che neppur l'Alighieri compiaciuto
fu dal fatto che quando lui scriveva

arrivava qualcuno sempre prima
riducendolo indietro molto agli altri
e quindi spesso quell'eletta rima
superata veniva dagli scaltri!

E allora ci dev'essere un sistema
che Sherlock Holmes ha capito bene
e lo potrebbe dire senza tema …
per non polemizzare in sé lo tiene!

La strimpellata si compone di un sonetto con schema ABAB, ABAB, CDC, DEE e di sette susseguenti quartine (sempre in endecasillabo) tutte con schema ABAB.
Onde evitare malintesi preciso che questa poesia è riferita genericamente a tutti i siti di poesia su internet e non specificatamente ad alcuno di questi, ponendo l'accento su un fatto di comune evidenza

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (2 voti)