Potrei darti

Potrei darti distese e paesaggi

cercare versi in ogni filo d'erba

bruciare banconote davanti ai tuoi occhi

sentendo il tuo scoppio di risa intimidire il mondo

Ti guarderei stare in piedi al buio

sotto una luce artificiale

una fisicità esile da Cipride

impossibile da possedere

Potrei darti notti in riva al mare e un  cielo di stelle

spegnere i rimorsi attivando il presente

inspirando più che posso il tuo odore

che sembra arrivare da un passato mai vissuto veramente

È come un suono d'arpa

come il dolce tintinnio di un oggetto appeso

il cielo nero manda acqua

tu prendi tutto quello che ti è dovuto

Posso darti un balcone dove sederti a pensare

frasi astratte che contengono tutto

e un quaderno dove poterle appuntare

Ti darò la verità illibata

mi farò scudo col mondo per starti dietro

avendo le spalle coperte

pensando a quello che potrei darti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (1 voto)

ritratto di Jazz Writer

Hernest

questa è una bella poesia, anzi ho detto bella solo perché ho fatto una media tra il mio intimo sentire e quello che magari corre normalmente sul web. Ergo, se mi sono spiegato, a mio avviso la potrei anche catalogare "bellissima". Ora mi chiedo: perché non la chiami poesia?...non so cosa pagherei per saperlo...io scrivessi una poesia così mi farei tagliare i cabassisi piuttosto di taggarla altro...è un'offesa alla poesia stessa, non senti come si lamenta di averla declassata, proprio da te. Ora, vai ti prego a leggere il mio blog e dimmi come la pensi...il blog riguarda le poesie di Net... ciaociao.

Jazz ti ho già ringraziato in

Jazz ti ho già ringraziato in privato ma trovo opportuno farlo anche pubblicamente. Perciò grazie ancora.

Mi sto leggendo tutte le tue

Mi sto leggendo tutte le tue scritture, mi hai rapito totalmente. Adoro il tuo modo di scrivere e non potevo non dirtelo.

Grazie! Sono felice di questa

Grazie! Sono felice di questa cosa e mi ha emozionato leggere il tuo commento! Non trovo parole appropriate per ringraziarti.