.49. Pio Pompa

ritratto di Viola B.

Eccolo! Squillino le trombe!
Nei cannoni scintille di gioia
e gli elefanti sotto l’arco!

Che trionfo, che trionfo!
Viva evviva! Evviva viva!
Urla e romba la folla in folle

Passa e sorride, magnanimo
con una mano a conchetta
allunga un centesimo al poraccio:
è un grande uomo, ha talento
sornione il servo s’inchina
e intanto meglio sistema
i pesi di piombo, ai piedi.

La folla non vede, lui solo sa
che d’aria s’è enfiato
a forza di ingerirne.
Ha gusti strani, il tale.
Su consiglio medico, solo fave
cipolle e agli, inghiotte 
in infusi, preparati e decotti.

-Mi raccomando! Tutte insieme!
Se vuoLe schivare i nemici
che crudeli e invidiosi 
di veleni La riempirebbero:
eviti carni, verdure fresche
e tutto ciò che Le piace!-

E Pio Pompa segue
pedissequo la dieta infame.
Ogni giorno un poco si gonfia
e quel bravo servo muto
un buchino con timore
di vederlo ancora vivo,
gli allarga sul retro
che voli via, sarebbe un gran casino

Pio Pompa sfila, è la sua festa
il grande condottier volante
con i pesi ai piedi 
e una bombola d’elio in pancia
sfila, e si bea della folla
che domani, scoppierà.

Il servo, in segreto,
chiude il buco.

 

 

Ringrazio moltissimo D. che mi ha fatto conoscere il nome Pio Pompa. Ho riso una mezz'ora buona.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (5 voti)

ritratto di Diotima

sei stata ispirata nel segno

sei stata ispirata nel segno e nella forma. hai snodato un guerriero di carta che motteggia risonanze a dorso di muro.

stellare!

ritratto di Viola B.

Lieta ti sia piaciuta. Io mi

Lieta ti sia piaciuta. Io mi sono divertita da morire, grazie :)