"UNDICI RIGHI" Editoriale... 31° Giornata

ritratto di Stef5090

"I rettilinei sono soltanto i tratti noiosi che collegano le curve..." (1) che sorridono alla Mercedes di Hamilton. Il trionfo nel GP di Shanghai in Cina, consente all'inglese di appaiare Vettel giunto secondo, in testa alla classifica. Terzo posto da incorniciare in gara per Verstappen, risalito dalla posizione numero sedici! Spostandoci nel GP di Argentina di Moto GP, bis per Vinales, seguito dal sempre verde Valentino Rossi. La Yamaha può festeggiare una splendida doppietta.

"In questa vita bisogna essere un pò Santi e un pò Eroi..." (2) Era l'unica strada percorribile dal Crotone, che con la doppietta di Falcinelli, compie il miracolo e riapre la corsa salvezza. Per l'Inter una prestazione preoccupante in vista del Derby e in ottica Europa League. A ringraziare i calabresi è il Milan che si riprende il 6° posto e l'Atalanta che nonostante l' 1 a 1 interno col Sassuolo, allunga a +4 sui neroazzurri. Crollo totale della Lazio, giustificato dalle numerose assenze, al cospetto del Napoli, che blinda il 3° posto con Callejon e la doppietta di Insigne

"Se pensi che l'avventura sia pericolosa, prova la routine. E' letale..." (3) per gran parte della Serie A. E mentre in vetta continua il testa a testa Juventus-Roma, spettacolo gradevole tra Samp e Fiorentina: i blucerchiati due volte avanti con Bruno Fernandes e Alvarez, vengono raggiunti prima da Gonzalo Rodriguez e poi da Babacar; nel mezzo due legni viola e altre occasioni per i liguri. Colpo esterno del Torino firmato Ljajic, Belotti ( capocannoniere con 24 gol ) e Acquah sul Cagliari. I granata non ci riuscivano dal 20 novembre. L'Udinese infligge un'altra goleada al Genoa ( torna Juric? ) e l'Empoli impattando col Pescara, blocca la serie di sconfitte, ma il margine sulla zona calda è ridotto a soli 3 punti. Palermo virtualmente già retrocesso.

"Nel fango delle cifre tutto se ne va, guerriglia nella giungla..." (4) che prende le sembianze della Liga: nell'infuocato Derby di Madrid (5), vantaggio aereo firmato Pepe e dominio Real fino all' 85' quando il solito Griezmann gela il Santiago Bernabeu; l'imponderabile accade però, nel sabato sera, dove il Barcellona fallisce l'aggancio alla vetta. Il Malaga s'impone 2 a 0 con Sandro al 32' e Jony a tempo scaduto. Da segnalare l'espulsione di Neymar e le lacune difensive blaugrana, in vista dei Quarti di Champions League con la Juventus. Ora la classifica recita: Real Madrid 72, Barcellona 69, A.Madrid 62 e Siviglia 61.

(1)= citazione tratta da Stirling Moss, ex pilota inglese di Formula 1. E' curioso notare come sia stato il pilota ad aver vinto il maggior numero di Gran Premi ( ben 16! ) senza aver mai vinto il Mondiale. Da molti è considerato l'eterno secondo, visto il medesimo piazzamento negli anni che vanno dal 1955 al 1958.

(2)= citazione tratta da Eduard Leon Word, editore e libraio d'origine francese. E' l'inventore del fonautografo, primo registratore di suoni, brevettato in Francia il 25 marzo 1957.

(3)= citazione tratta da Paulo Coelho, noto scrittore e poeta, nato a Rio de Janeiro il 24 agosto 1947. Tra le sue opere più famose "Il cammino di Santiago" nel 1987 e "L'Alchimista" nel 1990. Nel 2007 l'ONU lo ha nominato messaggero della pace.

(4)= citazione tratta dalla canzone "Clamori" di Franco Battiato, dall'album "L'arca di Noè" del 1982.

(5)= Fuenta de Cibeles e Fuenta de Neptuno, sono le due fontane che si trovano nella piazza centrale di Madrid e sono la  sede dei festeggiamenti per i due club: la prima è la sede del Real Madrid e rappresenta la dea della Fertilità e dell'Agricoltura, la seconda è la sede dell'Atletico che rappresenta il Dio Nettuno. La rivalità tra le due compagini è stata ulteriormente accentuata dalle due finali di Champions League ( 2014 e 2016 ) vinte dal Real e dalla crescita esponenziale dei colchoneros di Simeone, che hanno portato a casa la Liga 2013-2014 interrompendo il dominio Real-Barcellona.
 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

ritratto di voceperduta

Editoriale

Per il Palermo suggerisco candidamente la canzone, "La società dei magnaccioni". Ogni riferimento alla Società Palermo Calcio è puramente voluto. A rileggerci, Francesco.

ritratto di Stef5090

E' triste

vedere una città col bacino d'utenza di Palermo relegata nei bassifondi della classifica. Concorso con te che le colpe sono in gran parte della gestione societaria. E pensare che da qui sono passati fior di campioni, da Dybala a Cavani e così via...