LA MUCCA

ritratto di michael-santhers
Balia di tutti i bambini
dà il suo nettare
in cambio di acqua e fieno,
assunta senza contributi
non iscritta a nessun sindacato
spesso reclusa
e il suo sole una lampadina
ha più figli che quasi mai vede giocare
condannati al galateo dei palati
-Questa mamma di tutti
con un nome nel vento
con occhi roteanti all'ignoto
gli anni piombo alla coda
la lingua a sonda d'addii
le corna a scongiuro del pianto
e le ossa a piedistallo in disuso,
vecchia, abbandonata da tutti
col sogno di un'insalata tra i denti
saluta da un camion verso il capolinea
di libertà abortita
---------------------------------------
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

ritratto di casalvento

Ricordo la mucca indiana,

Ricordo la mucca indiana, piccola, asciutta, vigorosa e sicura di sé, che mi seguiva e prendeva con decisione la banana che gli offrivo. Si vedeva che pur vivendo nella povertà, era radiosa e felice del rispetto che la circondava. Noi neanche ci rendiamo conto del disprezzo che offriamo a queste creature e della sofferenza che provochiamo, semplicemente perché le consideriamo delle nullità. 

ritratto di effetticollaterali

Ode alla mucca

illuminata dal sole di una lampadina... Un bel leggere quando la retorica si veste di righi scoppiettanti!