LUDWIG VAN BEETHOVEN (Rilettura in chiave umoristica della vita e delle opere del musicista Ludwig Van Beethoven <1770-1827>))

ritratto di davecuper

3° puntata

Oltre all'attività artistica, Ludwig cercò anche di imbastire delle relazioni sentimentali che non ebbero mai un esito felice.
Egli ebbe diversi flirt, tra cui quello con una certa Josephine, una zoccola che prese in giro il povero Ludwig per diversi anni.
Quando ormai aveva perso la speranza ed era rassegnato alla solitudine, incontrò Therese Malfatti, con cui progettò persino di sposarsi. Avevano già preparato le bomboniere e la lista nozze, ma all'improvviso saltò tutto.
Anche in questo caso, il matrimonio non s'ebbe a fare e Ludwig cadde in una profonda melancholia.
Egli cercò di scacciare la melancholia, dapprima giocando con il quadrato magico di Durher, poi con il cubo di Rubik, successivamente facendo le parole incrociate o risolvendo qualche rebus o sciarada sulla settimana enigmistica.
Questi rimedi non ebbero però l'effetto sperato.
Ludwig non volle annegare la delusione nell'alcool, perchè non voleva fare la fine del padre. Decise pertanto di ubriacarsi di acqua. Andò sulle rive del Reno a raccogliere l'acqua da una sorgente che si chiamava Elisa.
Ritornato a casa, prese una bottiglia vuota, ci versò 2 litri di acqua Elisa e ci mischiò una soluzione polverosa che si chiamava Idrolitina, che veniva utilizzata per gassare l'acqua.
Ludwig bevve i due litri di acqua tutti d'un fiato, fino a che non divenne ebbro di acqua. A quel punto eruttò tutto l'aria che aveva introitato a causa dell'utilizzo dell'idrolitina e svuotò completamente lo stomaco e la pancia. Liberatosi così del peso e del ricordo dell'amata, poté sfogare il suo estro creativo nella composizione di una bagatella dedicata a quell'acqua che lo aveva disintossicato dalla delusione.
Il titolo che diede al brano fu “Per Elisa”, titolo che venne successivamente plagiato da Alice e Franco Battiato circa 150 anni più tardi e con cui Alice vinse il Festival di Sanremo del 1981. I diritti d'autore non vennero però mai rivendicati dagli eredi di Ludwig.

Segue la 4° puntata

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento