Il Padreterno ai microfoni di Fred Mulligam, scoop giornalistico sensazionale.

ritratto di L.P.

F: Ma è vero che non esistono più le stagioni? Credo che nessuno meglio di lei possa rispondere a questa domanda.

P: Quando le creai, immaginai che, col tempo, i cicli così come progettati, avrebbero potuto subire l’usura del tempo. Non mi preoccupai della loro realizzazione materiale, come sempre del resto. Io curai la progettazione, sebbene anche nei dettagli e l’impresa che curò la materiale costruzione mi assicurò un paio di miliardi di anni di funzionamento garantito. Non vorrei sbagliarmi, ma manca ancora qualche centinaio di anni, insomma il prodotto è ancora in garanzia e ho cominciato la pratica per la sostituzione totale di inverno e autunno, le stagioni più accidentate, mentre per primavera ed estate basterà cambiare qualche pezzo.

F: Buone notizie allora. Ma muoio dal desiderio di chiederle se le sciagure naturali sono state previste e quindi date per scontate o non si tratti di difetti di produzione per i quali non sia prevista una qualsiasi forma di risarcimento.

P: Il discorso è lungo, ma se ha tempo le spiego tutto. La sciagura nasce come punizione divina una tantum in terra. Una specie di segnale di allarme. Affidata, però, nei secoli, a un Santo del quale preferirei non fare il nome, questi ha azionato un marchingegno elettronico che funziona, per spiegarle, come il vostro sistema delle slot machine, cioè in un dato periodo è prevista una sciagura che, però, può arrivare anche a ridosso del maturare del secondo periodo. Mi spiego meglio: prevista una sciagura per secolo, può passare un secolo senza e un secolo con due sciagure, ecco, mi sono spiegato?

F: alla grande. Ma, dico, non potrebbe revocare l’incarico a quel Santo?

P: sarebbe inutile, perché ha perso la Password. Andrebbe resettato tutto, ma è una manovra complicata assai, che, francamente, ci vuole pure testa per farla, e io in questo momento ho altro da pensare.

F: del resto comanda Lei …

P: infatti.

F: e per finire, potrebbe dirci chi vince il prossimo scudetto?

P: io tifo Napoli, ma credo che Satana abbia smosso un po’ le acque imbrogliando un po’, quindi temo vincerà la Juve.

F: e non può fare niente?

P: Guardi, Fred, a me basta che vinca Nibali il prossimo Tour, del calcio non me ne frega niente, pensi che non diedi neanche il mio benestare, quando venne inventato; è tutto abusivo.

F: ella peppa! Addirittura?

P: Sì, e ora si levi dalle scatole che voglio organizzare un piccolo tifone sull’oceano Atlantico, ho l’umore nero e l’oceano ingrossato mi concilia il sonno.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

ritratto di Rubrus

***

molto divertente smiley