GOVERNARE CON I SOLDI DEL DOMANI

ritratto di Baldo

Siccome le macchine stanno sostituendo l'uomo in ogni campo, è chiaro che occorrerà sempre meno manodopera. E meno lavoratori ci saranno e più peseranno le pensioni al potere politico che è ingordo di soldi. 20 anni fa si andava in pensione a 60 anni, ora siamo a 67 anni e domani a 68, 69, 70, ecc. E i giovani quando entreranno nel mondo del lavoro? Se i giovani non lavorano non verseranno quei contributi che servono per pagare le pensioni della generazione precedente. Comunque un dato è certo: Si governa con i soldi del futuro. Si deve fare un'autostrada? Lo stato emette dei titoli che verranno sottoscritti da noi, con promessa di rimborso tra 10 anni. Ma tra 10 anni lo Stato continuerà a non aver soldi (fame dei politici) e saranno i nostri figli (se lavoreranno) a rimborsarci. Se non lavoreranno metteranno altre tasse sulle nostre case e fra 10 anni ci rimborseremo da soli.

Sic et simpliciter.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

ritratto di casalvento

Stai tranquillo, ci penserà

Stai tranquillo, ci penserà Renzi a incastrare la Merkel. Con una vera integrazione politica europea, naturalmente basata sulla solidarietà (parola magica della sinistra), otterrà gli Eurobond, la cassa comune coi tedeschi, e il gioco è fatto. Inoltre fondi speciali europei per finanziare l'immigrazione selvaggia organizzata dallItalia, quindi Cosa  Nostra, e vedrai che potremo vivere tutti di rendita.

 

ritratto di Baldo

Faremo lavorare gli extracomunitari.

E noi vivremo d'aria. Però ci sono i mestieri del futuro. Per sempio l'anno sorso c'è stata l'invasione delle cimici asiatiche, che assomigliano a degli scarafaggi piatti e che volano a 100 km l'ora- Sono furbe, Si sistemano sulle righe delle persiane e quando si aprono i vetri entrano, fanno un raid e vanno a finire chissà dove. Poi prolificano ed inseriscono il baco (cioè il loro pupillo) dentro i pomodori, in modo che il piccolo trovi subito da mangiare. Intere località hanno avuto i pomodori rovinati. il mondo è bello perchè è avariato. Ciao!|

 

ritratto di Piero Tucceri

La gente

prende questo dramma sottogamba. All'italiana, per intenderci. Ma stanno per arrivare i nodi al pettine. E, quando questo si completerà, ne vedremo davvero delle belle. Tutto questo succede soltanto e semplicemente perché il cittadino è molto più corrotto di coloro dai quali si fa rappresentare e si svende  per ancor meno di una mollica di pane. Ma forse è meglio che finisca così: nella più desolante e irreversibile schiavitù accuratamente preparata per i polli dal depravato potere finanziario. A coloro che hanno figli, domando: quale futuro state costruendo ai vostri ragazzi? Non vi vergognate per quello che gli state assicurando? O, come sembra, siete talmente rincitrulliti da non rendervi conto del crimine che state commettendo? 

Complimenti per la questione sollevata.

Ciao, Piero

ritratto di Baldo

Rimetto la risposta

Il popolo vive di illusioni e crede che l'ultimo governante venuto sia l'uomo della provvidenza. Non c'è nessuno che pensi in termini collettivi, tutti pro domo propria, tutti ad abbuffarsi oggi perchè domani la pacchia potrebbe finire. Ci sono ue episodi emblematici. I partiti hanno varato una legge che consente loro di recuparare le spese elettorali. Bossi si è trovato una montagna di soldi e li ha investiti nella ristrutturazione del suo tugurio, che ora sfavilla. Il buon Antonio di Pietro si è visto assegnare i rimborsi elettorali per il suo movimento che nel frattempo si era sciolto. E che ne ha fatto? Non poteva restituirli e se li è tenuti.