Quasi stato di grazia

ritratto di Aurelio Zucchi

Soltanto una tra nuvole erranti,
di seta s’abbigliava il tramonto,
di silenzi, e merletti a firma di rondini.

Prima di entrar sulla scena,
impaziente, la luna aspettava
il dolce virar dal giorno alla sera.

Ed era tutto mio, solo mio, il mare.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

ritratto di Giuseppe Albano

Solo per un istante.

Ed è tutto tuo, tutto nostro, ma solo per un istante. Amara illusione di un Amore che non esiste.

ritratto di Aurelio Zucchi

Ti ringrazio per l'attenzione

Ti ringrazio per l'attenzione dedicatami.