Senso d'angoscia

ritratto di Angela Albano

 

 

 

È solo un respiro
più audace,
che si consuma assente
nel torace.

Non ricordo il colore
del domani,
ti guardo e non so 
chi sei.
Non ho paura di questo
male...
accade.
Mi consola che duri
un secondo,
in fondo è solo colpevole
dentro.

Tocco la terra ripiegata
sulle mani.
Anche oggi è passato...

ed è già sera.

 

Visualizza l'immagine a schermo intero

 

Dal libro "Tutta la vita" di Angela Albano

 

 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (36 voti)

ritratto di Angela Albano

Senso d'angoscia

Tutta la vita

ritratto di Raffaele De Masi

L'attimo di morte

Con questa poesia sei stata capace di descrivere perfettamente l'orribile sensazione che di norma provano i soggetti colti dalla depressione. Quel senso di completo smarrimento, dal sapore di morte vivente. Dura pochi istanti... e oserei dire "per fortuna", perché se si prolungasse appena, sarebbe l'assassino perfetto.

Considero questa poesia una delle mie preferite in assoluto.
Complimenti vivissimi, Angela, non deludi mai.

ritratto di Angela Albano

Un serial killer mai

Un serial killer mai smascherato, purtroppo.
Grazie del bellissimo commento. Ti adoro.

ritratto di nowhere

Devo dire la verità: tra

Devo dire la verità: tra tanta ovvietà, finalmente trovo un battito, un sussulto di poesia vera-direi- professionale.
Anche se manca il guizzo vincente! Spero di trovarlo in una tua prossima!
Un saluto

ritratto di Angela Albano

Ciao Nowhere. Questa poesia

Ciao Nowhere.
Questa poesia la scrissi di getto, nel momento in cui il senso d'angoscia m'opprimeva.
Ecco perché quel guizzo vincente neanch'io posso trovarlo, mentre attualmente la rileggo.

Grazie per il passaggio. Ti lascio un caro saluto.