Se un albero cade e non c'è nessuno a postarlo...

ritratto di kurtz

Allora, io evito la politica, ma, se proprio devo incasellarmi da qualche parte diciamo che sono di sinistra, ho frequentato i centri sociali: buona.parte dei partecipanti agli eventi a mala pena sapevano di che si trattava, sapevano solo che giravano fumo e gnocca. Nel 99, al concerto dei public enemy per mumia apu jamal (black panthers) mi ci gioco il certificato di proprietà di casa che l'80% di quelli che cantilenavano "free mumia apu jamal" assieme a chuck d non avevano la minima idea di chi fosse. cazzo, non sembra un secolo come dicono tutti ma sembrano 18 anni & diciotto giorni, la mezza età , specie se hai un plotone di soldatini chimici che scavano foxhole nella memoria, la curva temporale che fa capriole, ottovolante, tornanti , in concerto anche l'ipocrisia mascherata da idiozia e viceversa: una bomba gettata da un neonazista o del KKK che scoperchia un locale e fa 40 vittime è terrorismo, invece se a gettarla è un palestinese o un membro dell IRA o dell ETA è per la libertà!!!
Onde evitare che mi esplodesse qualche vena nel cervello sentendo certi discorsi ho smollato centri sociali e manifestazioni.
O peggio: se un arabo fa saltare per aria un quartiere in Europa: je suis Charlie, ich bin ein berliner (che tra l'altro si scrive ich bin berliner ) ...se invece succede a tel Aviv :eh ma è per la libertà!!! O almeno era così prima che la gente inseguisse i pokemon, volontariamente e ricercatamente autistici che si mandano auguri di natale immaginari. Sono salito sul treno e 30 persone circa con il cervello in salamoia dentro circa trenta smartphone, dove li ho raggiunti presto. Eppure ero salito sul treno qualche giorno fa, nel 2002, e si faceva amicizia, era un vociare di conversazioni. quanto mi mancano i rassicuranti fa freddo, fa caldo, mai una volta in orario, guarda qua che schifo con quello che si fan pagare i biglietti almeno pulire. Gli amori pure nascevano in treno, e quante scopate che ci ho fatto, a cercare un paio di sedili appartati, a cercare un angolo tranquillo per una canna, una pera, una striscia. Ora entriamo tutti e con gli occhi cerchiamo subito la presa della corrente, come tossici appena arrivati ai giardini che cercano lo spacciatore di fiducia
Persino i tossici, si vendono tutto, oro, TV, scarpe, ma lo smartphone no. I vecchi cellulari comprati quando smettevano, finivano in mano a qualche spacciatore nel giro di pochi giorni, ora no, perché se non si postano le foto quando ci si sballa è accaduto realmente? foto di canne, bong, chiloom,non abbiamo più 14 anni da un quarto di secolo, ma ci possono ancora stare (è festa, qualche birra, un Jack o due, lo smartphone così pieno di luci colorate e app fantastiliose..." Dai raga facciamo una foto da postare.... "e va bè) ma chi si filma fumando e sbuffa sull'obbiettivo, per due l, tre, cinque minuti....MA VERAMENTE CREDETE CHE QUALCUNO, COMPRESO CHI HA MESSO I LIKE SIA STATO A VEDERE IL FILMATO 'ASPIRA>SBUFFA, ASPIRA>SBUFFA , MAGARI PURE CON LA FACCIA DA FREGNA (as Gianni says) O EFFETTO MUSO DA CANE
Non è simpatico, non è troppo alternativo, non è da ribelle,ora alternativo o ribelle è fare come Lorenzo, cioè buttare nel cesso le sigarette e farsi 6-7 km di corsa, semmai, o ancor meglio andare a servire pasti alla caritas . ste puttanate gangsta le faceva già Buscaglione 60 anni fa ma con autoironia,per ridere non per spararsi le pose. Ve lo immaginate vedere degli afroamericani di Brooklyn vestiti da briganti lucano o da bandito sardo facendo freesta (perchè free style eta troppo lungo) in cerchio a cantare come i tenores di Bitti? O scommettendo sulle partite a morra? Grand theft berbehes, videogioco sull'abigeato in barbagia.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento