La bilancia della vita

ritratto di Vecchio Mara

La bilancia della vita

Dentro una radiosa alba
ho posato le attese
sopra la bilancia del futuro,
la felicità sull’altro piatto
si rivelò un’illusione troppo lieve
… e la vita scese in basso

Nella luce del crepuscolo
ho posato il tramonto della vita
sopra la bilancia del passato,
ma il rimpianto sopra il piatto
la precipitò ancor più in basso
… e l’equilibrio fu spezzato.

Nella brezza carezzevole del meriggio
nulla ho da posare sopra i piatti,
né attese né rimpianti e nessun timore,
osservando la bilancia li trovo allineati,
un pettirosso plana dentro il prato
... l’equilibrio è in quest'attimo spensierato.

 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

Le

Le piccole cose che ci tengono in equilibrio e che ci fanno andare avanti! Ciao, GianCarlo.

ritratto di Vecchio Mara

già...

le piccole cose che ci regalano quei brevi attimi degni d'esser vissuti... attesi e rivissuti. E' un equilibrio instabile, la vita, Ti ringrazio.

Ciao Crema

Giancarlo

ritratto di Claudio Di Trapani

E' come

se avessi messo su quella bilancia il ferro e la paglia della tua vita, Giancarlo. Ed ognuno di noi presto o tardi farà lo stesso. Comunque sia, credo che tu sia soddisfatto del risultato e anche negli anni futuri quei piatti, tuttosommato, raggiungeranno un equilibrio. La tua anima tendenzialmente spensierata alleggerisce di molto il fardello, ed è solo grazie a questo modo di pensare (e di sentire) che, in fondo, riesci (e riusciamo) a tirare avanti. Continua così.

Un salutone

Claudio

ritratto di Vecchio Mara

vero...

sono quei momenti spensierati, ben distribuiti, che tengono a bada l'incendio che altrimenti divamperebbe incenerenodo l'intera foresta, con noi dentro. Bisogna essere un po' pompieri per attraversare la bruciante vita nonostante vecchie e nuove scottature. Ti ringrazio.

Ciao Claudio

Giancarlo

ritratto di Enrico Spera

Molto bella e particolarmente toccante

Piatti, bilance, ricordi, speranze, attese, delusioni e gioie amabilmente mescolati con una notevole originalità, ma il lieve volo del pettirosso aggiunge al componimento una nota sublime

 

Bravissimo !!

Enrico

ritratto di Vecchio Mara

a volte può bastare il volo planare...

di un pettirosso, a far di un attimo, un degno pensiero da conservare nell'animo. Ti ringrazio.

Ciao Enrico

Giancarlo