Dopo l'amore

 

Dopo l'amore noi dovremmo dormire

abbracciati.

E come il mare lambisce la spiaggia,

che dolcemente l'assorbe,

così il mio corpo s'impregna del tuo tocco.

Tu sei in me, ed io

in te. Nel tuo abbraccio

ogni altro pensiero s'annulla.

E mentre appoggio il capo

sul tuo petto, tu mi racchiudi sotto

le tue tenere ali. 

Che io possa così, morire,

o vivere

per sempre.

 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

ritratto di Claudio Di Trapani

Una splendida lirica,

mi ricorda l'ultima volta che m'innamorai. Facemmo l'amore, e subito dopo rimanemmo avvinghiati sul pavimento l'uno con l'altra. Poi, lei mi disse che in quel momento avrebbe anche potuto morire. Io le risposi ch'era meglio vivere altri dieci minuti -il tempo di mangiare qualcosa e prendere un caffè. Non mettevo nello stomaco qualcosa da un bel po' di ore, cavolo! A parte gli scherzi (perdonami, oggi è una di quelle giornate in cui prendo tutto poco seriamente, dev'essere l'aria nuova del 2017) la poesia è molto bella. Vien voglia di abbracciarsi con l'amata e, dopo che lei ha appoggiato il suo capo sul mio petto... coprirla con le mie tenere ali. E per dimostrarti che l'ho apprezzata per davvero, la metterò tra le mie preferite.

Approfitto per augurarti un 2017 fantastico

Saluti

Claudio

Dopo l'amore

Ciao Claudio, grazie per il bellissimo commento. È una vecchia poesia che avevo tolto e poi ripostato. Al tempo era piaciuta molto, ora invece, a parte te, sembra essere passata inosservata.
Beh, lei ti ha fatto il miglior complimento che si possa ricevere in certe circostanze. Poi anche tu hai le tue ragioni... in fondo, quando una cosa riesce così bene, val la pena restare vivi e ripeterla!

ritratto di paola_salzano

Ciao Roberta,l'avevo persa

Ciao Roberta,

l'avevo persa questa tua delicata poesia,
in cui descrivi sensazioni rare, ma molto appaganti che è possibile vivere solo con poche persone nella vita....

Molto piaciuta.

Paola

Grazie cara Paola,il

Grazie cara Paola,

il desiderio di dormire abbracciati è ciò che fa la differenza tra il sesso e l'amore. Questa poesia è ispirata a una frase, a un desiderio espresso da una persona tanto tempo fa, che mi ha permesso di immaginare ed esprimere queste dolcissime sensazioni. Sono contenta che ti sia piaciuta.