e va bè

ritratto di ArdenzioVayo

siamo tutti poeti

allora

di una poesia senza ritmo

dal finale dimenticando

siamo tutti un patema 

spiaccicatelo in testa

o siamo tutti poesie

un fuorimano

si amplessi anosgarmici

il tempo ci corre dietro

desidera che noi scappiamo

e noi scappiamo

e mi sono guardato anch'io allo specchio

ma non ero io

questo riflesso

ho smesso di scrivere canzoni

e l'amore che ho per te

è come questa poesia

che non la vuole 

finire

più

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento