SILENZIOSO AMORE

ritratto di d'Artagnan

SILENZIOSO AMORE

                                                                                                                1 maggio 1999, mattino
                                                                                                                a Isabelle
 
Ti osservo in silenzio,
mia unica,
mentre siedi assorta
nella lettura,
e so che nessun linguaggio
può esprimere le nostre sensazioni.
Le parole assomigliano
a utensili rugginosi
venuti da una barbara epoca lontana.
Ti osservo in silenzio,
mia unica,
e mi sorridi mentre reco
in dono per te
un bacio sulla fronte
e un diadema
di gocce di rugiada
di questo mattino
di Primavera.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento