Ricordo d'autunno in Toscana

Narrami dell'autunno

che soave dipinge le nostre colline

e i paesaggi armoniosi di Toscana

d'acceso fulgore.

 

Dimmi,

le strade del borgo splendono ancora

di quell'antico chiarore

e continua a cantare la fontana

mentre la torre civica

rintocca, nell'abbraccio dei poggi, l'ora?

 

Molti anni sono passati,

ma il mio cuore

disperso in una landa di solitudine

verso quei cari luoghi torna ancora...

 

E in cerca di noi e di radiose giornate

sui sentieri indimenticabili di un amore

sorride come allora.

 

a Lorenzo

 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

Sentimenti

Versi scritti sotto copertura emotiva, si nota tra le parole la sensazioni di ricordi vissuti in quei luoghi che hanno lasciato nell'animo una qualcosa di particolare che l'autrice esterna in modo delizioso nella sua lirica ricca di contenuto intimo. Bella, scorrevole e decisamente poetica.