Preghiera d'artigliere

Oh Dio Onnipotente

che ci hai chiamato

per servire la patria in armi;

suscita in noi il coraggio

di affrontare

il nostro dovere

con sprezzo del pericolo.

A te Signore

eleviamo la più accorata

preghiera

di non arrenderci alla viltà

quando il sibilo dei proiettili

e il fischiar delle granate

suoneranno per noi

un atro canto di morte.

Fà che le nostre bocche

da fuoco

non distruggano le vite

degli inermi,delle donne

dei bambini.

Allontana da noi la tentazione

di rispondere agli eccidi del nemico

con barbare ritorsioni.

donaci la Grazia

di trattare il prigioniero avversario

con rispetto,pietà

con tanta umanità.

Applicando O signore

il tuo comandamento di misericordia.

E nell'estremo momento

in cui cadremo,

perforati dal piombo,

ti imploriamo

di lasciare questo mondo

in pace con te,

in pace con gli uomini

pacificati con noi stessi.

 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento