Tramonto della luna

ritratto di Francesco N

Timida la luna sta per morire

sanguinosa sotto le acque gelide

e sulle onde si disegna un sentiero

di luci rubre verso il suo sepolcro

Il mare pietoso le intona nenie

fruscianti parole di conforto

 

S'è compiuto il suicidio della luna

e il mare s'è spento, così il cielo

e così io che nel mentre mi chiedo

se tutta questa bellezza si nasconda

dietro apparenze di infinito nulla

e ciò che vedo non sia che un velo

Gradimento