A chi è stato lasciato dall'amore

ritratto di Igor Giff

A chi è stato lasciato dall’amore

         Dietro di te in silenzio si è chiusa la porta. Metà della mia anima se n’è andata, l’altra – è morta. Foglie gialle d’autunno vorticavano nella stanza e con un fruscio leggero cadevano sul pavimento. Sulle pareti comparve la brina. Già sapevo che il caldo non sarebbe più tornato qui. Ormai nessuno mi potrà più riscaldare. Sentivo il gelo e pian piano iniziai a trasformarmi in una figura di ghiaccio. Si alzò un vento freddo e forte che mi fece cadere a terra; cosi mi spezzai in mille schegge. Intorno a me si appannò e si torse il mondo, come un foglio di carta bruciato. Dietro di te si è chiusa la porta. Te ne sei andata per sempre...

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Il tuo gradimento: Nessuno (2 voti)

ritratto di Kore

E' un simbolo forte quello di

E' un simbolo forte quello di una porta che si chiude, c'è un distacco con il passato, un metter fine, un proiettarsi oltre.

Poi dipende anche da che parte della porta si sia.

Nei tuoi versi immagini molto belle, anche se molto tristi.

Tra l'altro hai scelto una simbologia onirica perfetta.

ritratto di Igor Giff

Quando la porta della

Quando la porta della Felicita` si chiude, se ne apre subito un'altra. Pero`, per abitudine, continuiamo a guardare la porta che si e` chiusa e non ci accorgiamo dei cambiamenti.

Grazie per il commento

ritratto di Mia Cullen

Non abbastanza

Mi piace, non tantissimo, ma infondo non è male. Potrebbe essere più profonda e concentrarsi più sulla persona che sull'ambiente che la circonda, perché infondo è il protagonista ad essere stato lasciato, non quello che lo circonda.

Quando ti lasci di solito con l'amore della tua vita, non t'importa più di nessuno e di niente che di lei o lui che se ne andata/o e che non riporterà mai più il suo calore al tuo corpo e alla tua mente.

spero di essermi fatta capire.

ritratto di Igor Giff

Il mondo e` colorato perche`

Il mondo e` colorato perche` ognuno di noi e` diverso. Se fossimo tutti uguali il mondo sarebbe grigio.

Grazie per il commento

ritratto di Maria Grazia Labra

bellissime parole cariche di

bellissime parole cariche di sentimento. hanno un peso consistente e si percepisce che sono cariche di sofferenza. e' nelle mie corde. bravo. maria grazia.

ritratto di Igor Giff

La tristezza è un sentimento

La tristezza è un sentimento positivo. Di solito diventiamo tristi se pensiamo a qualcosa che era molto importante e ci rendeva felici ma che adesso non c'è più.

Cordiali saluti,

                              Igor Giff