Uno o due mesi non cambiano niente?

Uno o due mesi

non cambiano niente?

 

L’on. Alfano in Parlamento e l’Avv. Ghedini in tribunale hanno affermato che abbreviare di uno o due mesi il Governo Monti o prolungare dello stesso periodo di tempo il processo Ruby , sostanzialmente, non cambia niente.

Questa dichiarazione sono in molti uomini di Berlusconi che la stanno facendo ed è diventata una specie di mantra che accompagnerà la prossima campagna elettorale.

A chi non è in condizioni di conoscere come stanno realmente le cose questa affermazione sembra ovvia invece non è così. Essa è la conclusine di una serie di calcoli perversi che hanno fatto sparire dai tribunali, non si sa sino a quando, la testimone Ruby e dal Parlamento una serie di leggi che avrebbero reso significativo il Governo Monti.

Per quanto riguarda il processo Ruby è fuori discussione che una possibile condanna di Berlusconi per un reato gravissimo, come quello di avere indotto alla prostituzione una minorenne, farebbe molto male alla sua campagna elettorale. Uno o due mesi in più, in questo caso, pesano sullo stesso destino del nostro Paese. Non è vero che non cambiano niente.

Per quanto concerne il dimissionamento anticipato del Governo Monti le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti. Le provincie continueranno ad esistere e a sperperare i nostri soldi. Potranno continuare ad essere eletti in Parlamento candidati condannati in via definitiva o che hanno processi penali in corso. La riforma della legge elettorale non ci sarà. Voteremo in pieno regime “Porcellum” e Berlusconi nominerà a suo insindacabile giudizio i candidati al Parlamento del suo Partito. Anche gli altri Partiti potrebbero farlo ma non lo faranno.

Che cosa questo significhi in termini di democrazia lo capiscono tutti tranne gli uomini del Pdl per i quali “Uno o due mesi non significano niente!” solo perché ignorano i drammi della nostra vita e noi non siamo niente. Per loro conta solo la volontà del Capo dal quale dipendono. Nient’altro.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento

ritratto di Nikètor

hai ragione Sguinzi,sono importanti due mesi,infatti il popolo

è stremato da tasse,balzelli  che il nostro amato Monti e suo circondario  incapace(vedi errori commessi) ha sparato alla cieca,anzi ha colpito  miratamente i più deboli e facilmente  passati e passanti tra i poveri.Lavoro niente,chiusura di imprese e fabbriche, buco  del debito pubblico aumentato,spread ancora ballerino,giovani sbandati.

Dunque il professorino e colleghi se ne devono andare alle case,che di danni ne hanno già fatti,e se ne devono andare subito,non fra due mesi.Le classi meno abbienti non ne possono più di loro.

PATETICO QUESTO TUO ARTICOLO !

 

risposta

Sicuro?