Odor di nepitella


 Passeggiando per viottola campestre
ho assaporato odor di nepitella
la qual cresce ai due lati in quell'agreste
sentiero a ricordarmi un'età bella.
Mi son venuti in mente anni passati
che in quel momento sono ritornati.

Rivissuto ho le redole in Mugello
che da ragazzo sempre trascorrevo
con amici d'un sogno che fu bello
quando tutto radioso ancor vedevo.
E quel profumo ancor m'ha riportato
al desco in quella casa tanto amato.

Al fuoco del camino bei porcini
cuocevano spandendo il grato odore,
c'erano... gli altri insieme a noi bambini
e nel ricordo sento un tuffo al cuore.
Così quel buon odor di nepitella
mi ha riportato a quell'età 'sì bella.

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento