danza

 

 
 
Quattro passi stanchi
Per la palude stagnante.
Aria acre
Lacrima gli occhi
E brucia la gola.
Bronchi chiusi
In un’angusta stanza,
tossiscono secchi
come ritmica danza.
Rettili arcigni
Scendono silenziosi
Sulle sabbie roventi.
Fissi occhi, simili al vetro,
mirano a una preda
dal vestito tetro.
Alligatori affamati
Cingono in cerchio
L’animale isolato
Veloci come felini,
ballano aspramente
contendendosi l’atroce pasto.
Aridita’ smisurata
Annienta i rettili,
senza dignita’ e onore.
 

Questo testo è protetto contro il plagio. Questo testo è depositato ed esiste una prova certa della sua data di deposito e/o pubblicazione. Chi ne fa un uso improprio è soggetto alle sanzioni di legge.

Gradimento